Segreto Rosè 50% Syrah e 50% Merlot IGT Biologico

Anno di produzione

2020

Tipologia storia e zona di origine:

Vino rosato toscano IGT Biologico
Dopo aver reimpiantato nel 2009 le nuove vigne di Villa Borbone nel Parco di Migliarino e San Rossore a 800 m. dal mare su un terreno sabbioso e le vigne di Selva di Segale a San Macario, sulla collina fra Lucca e Viareggio, presentiamo il Segreto Rosè Biologico della Tenuta, annata 2019, un abbinamento di profumi ottenuti dall’influenza del mare della Costa Toscana unito all’austerità della collina Lucchese. Ottenuto da uve raccolte manualmente nella prima settimana di settembre. Colore rosato delicato e carattere deciso ed equilibrato, ne fanno un vino interessante, la sua freschezza e i suoi profumi, lo rendono ideale per aperitivi e abbinamenti a menù sia a base di carni bianche, ma anche adatto a piatti a base di pesce.

Vitigni assemblaggio

50% Sangiovese, 50% Syrah

Vinificazione e affinamento

Con l’obbiettivo di ottenere il massimo dalle nostre uve, la raccolta è esclusivamente manuale. Le uve vengono trasportate in piccole ceste alla cantina. Brevissima macerazione sulle bucce. La fermentazione alcolica avviene in contenitori inox termoregolamentati a 16° per 15 giorni. L’affinamento avviene in contenitori di acciaio. Il vino non filtrato viene in seguito imbottigliato e lasciato in bottiglia altri 3/4 mesi prima della commercializzazione.

Degustazione

Colore intenso e una bella limpidezza. Al naso è molto profumato e i frutti sono ben presenti nel vino, in bocca rotondo e ben equilibrato.

Alcol %

Per il Segreto Rosè Bio 2020 la gradazione alcolica è di 12,5°. Temperatura di servizio 12°C

Età delle vigna

6/10 anni.

4.500 ceppi – 5000  bottiglie prodotte

Formati

Bottiglie da 0,750 ml in cartoni da 6.

Enologo:

Lamberto Tosi

Biologico

Pin It on Pinterest

Share This
Segreto del castello

Presets Color

Primary
Secondary